zoomegastore brembate

L'acqua deve essere sempre a disposizione?

Assolutamente si!
E' fondamentale che ci sia sempre dell'acqua a disposizione. Bisogna anche controllare che sia pulita e, se la ciotola è all'esterno, controllare che in estate l'acqua non sia troppo calda e in inverno che non ghiacci.

Posso nutrire il cane secondo il mio stile di vita?

Vegetariano

No, perchè il cane è carnivoro.
La sua dieta necessita principalmente di proteine animali, ma comprende anche carboidrati, fibre, vitamine e minerali. Il fabbisogno dei vari nutrienti, però, varia molto in base a: taglia, razza, età, attività fisica, sedentarietà ed altri fattori. Si consiglia di chiedere sempre il parere del proprio medico veterinario sulle esigenze alimentari del nostro cane.

Onnivoro

No, perchè il cane è carnivoro.
La sua dieta necessita principalmente di proteine animali, ma comprende anche carboidrati, fibre, vitamine e minerali. Il fabbisogno dei vari nutrienti, però, varia molto in base a: taglia, razza, età, attività fisica, sedentarietà ed altri fattori. Si consiglia di chiedere sempre il parere del proprio medico veterinario sulle esigenze alimentari del nostro cane.

Cosa devo fare se il mio cane è cucciolo (puppy)?

Alimentazione specifica

Gli alimenti per i cuccioli sono arricchiti con vitamine e minerali come calcio e fosforo, che li aiutano nella crescita e nello sviluppo di ossa e articolazioni. Sono anche più facilmente digeribili, visto che il cucciolo ha nello stomaco meno enzimi (responsabili del processo digestivo) rispetto a un cane adulto.

Cosa devo fare se il mio cane è anziano (senior)?

Alimentazione specifica

Il cane anziano ha bisogno di un mangime specifico a ridotto contenuto calorico rispetto a quello di mantenimento, infatti con l'aumentare dell'età la vitalità e il metabolismo rallentano. I mangimi per cani senior sono anche più facilmente digeribili visto che la funzionalità di intestino e reni potrebbe iniziare a ridursi.

Cibo: quanto, quando e quale? (le 3 Q)

Quanto

Il dosaggio varia in base all'alimento utilizzato e allo stile di vita del nostro cane. È bene chiedere al veterinario di fiducia la quantità giornaliera di mangime da somministrare e di seguirne le dosi con attenzione per evitare di creare disturbi del peso nel nostro animale. Gli eccessi sono sbagliati sia in eccesso di mangime che in carenza.

Quando

Un cane adulto può mangiare da 1 a 2 volte al giorno, in base alle esigenze, le quali possono variare a seconda dell'appetito del nostro amico e dello stile di vita. Un cucciolo tra i 2 e i 4 mesi dovrebbe mangiare 3-4 volte al di, passando a 3 pasti tra i 4 e i 6 mesi, arrivando poi a fare 2 pasti nei mesi successivi. È consigliato mantenere sempre lo stesso orario per i pasti, essendo i cani animali abitudinari; può essere la mattina come la sera e, se possibile, portiamo a passeggiare dopo il pasto per aiutarli nella digestione.

Quale

Esistono tre classi di mangimi in commercio: Superpremium, Premium ed Economici. Il Superpremium si distingue per la qualità delle materie prime e per il maggior contenuto di additivi (vitamine, minerali e antiossidanti), sono quindi gli alimenti più pregiati; il Premium è di una qualità intermedia, con un numero di vitamine e minerali inferiore al Superpremium; l'Economico è quello, come dice il nome, più a buon mercato, ed in generale è un prodotto composto principalmente da cereali, con una percentuale inferiore di carne e quasi nessun additivo aggiunto.

Cosa è meglio, alimento secco o umido?

In generale, il cibo secco ( o crocchetta) è da preferire al cibo umido, perché facilita la masticazione e quindi una corretta digestione; inoltre la crocchetta, grattando sui denti, li mantiene puliti ostacolando il depositarsi della placca e quindi la formazione del tartaro.