zoomegastore brembate

Cosa serve nel terrario per le tartarughe di terra?

Lampada UVB

La lampada a raggi ultravioletti UVB è uno strumento indispensabile per chi desidera avere una tartaruga, in quanto i raggi UVB sono i responsabili della sintesi della vitamina D3, che è fondamentale per la crescita e la formazione dello scheletro e incentiva l'assimilazione del calcio dagli alimenti. Va posizionata a circa 25/30cm dalla tartaruga e tenuta accesa durante il giorno tra le 8/12 ore

Lampada riscaldante

Oltre alla lampada uvb, le tartarughe necessitano di una lampada riscaldante che mantenga la temperatura del terrario abbastanza calda. Il calore aiuta ad attivare gli enzimi responsabili della digestione. Esistono diversi tipi di lampade: riscaldanti a luce calda (da usare solo di giorno); termoceramica e infrarossi, lampade a incandescenza che non emettono luce ma solo calore (che si possono utilizzare anche di notte). La scelta del tipo di lampada dipende dalla specie allevata e dall'esta dell'esemplare.

Terriccio specifico

Sul fondo del terrario è consigliato utilizzare materiali adeguati come corteccia di pino in pezzi piccoli, torba di cocco o terriccio (non concimato o per fiori). L'utilizzo di questi materiali permette di mantenere un buon grado di umidità sul fondo che è favorevole al benessere dell'animale..

Ciotole

Per somministrare cibo e acqua, che non deve mai mancare, occorre utilizzare delle ciotole specifiche per rettili: sono piuttosto larghe ma poco profonde; in questo modo le tartarughe non saranno ostacolate dal gusto e si eviteranno annegamenti accidentali (le tartarughe terresti non nuotano!)

Cosa serve nella vasche per le tartarughe acquatiche?

Vasca

Le tartarughe acquatiche necessitano di un acquario adatto alle dimensioni che raggiungeranno da adulte. Occorre quindi informarsi riguardo le dimensioni massime della specie scelta e regolare l'acquisto della vasca prevedendo almeno uno spazio grosso 3 volte la dimensione dell'animale adulto. La vasca deve essere dotata di un filtro per il ricircolo e la pulizia dell'acqua. Il livello di acqua presente deve permettere alla tartaruga di potersi immergere e nuotare, oltre ad avere una zona emersa per il riposo e la digestione.

Riscaldatore

Il riscaldatore è importantissimo, serve a mantenere costantemente calda l'acqua. Per le tartarughe giovani la temperatura dell'acqua deve rimanere tra i 24-26°C, mentre da adulte può abbassarsi di un paio di gradi.

Lampada UVB

La lampada a raggi ultravioletti UVB è uno strumento indispensabile per chi desidera avere una tartaruga, in quanto i raggi UVB sono i responsabili della sintesi della vitamina D3, che è fondamentale per la crescita e la formazione dello scheletro e incentiva l'assimilazione del calcio dagli alimenti. Va posizionata a circa 25/30cm dalla tartaruga e tenuta accesa durante il giorno tra le 8/12 ore.

Lampada riscaldante

Oltre alla lampada uvb, le tartarughe necessitano di una lampada riscaldante che mantenga la temperatura fuori dal livello dell'acqua abbastanza calda. Il calore aiuta ad attivare gli enzimi responsabili della digestione. Esistono diversi tipi di lampade: riscaldanti a luce calda (da usare solo di giorno); termoceramica e infrarossi, lampade a incandescenza che non emettono luce ma solo calore (che si possono utilizzare anche di notte). La scelta del tipo di lampada dipende dalla specie allevata e dall'esta dell'esemplare.

Roccia o decorazione

Nella vasca occorre disporre di una roccia o una decorazione che sporga dalla superficie dell'acqua e permetta alla tartaruga di posizionarcisi sopra per intero. Le tartarughe amano stendersi al calduccio delle lampade a riposare oppure dopo il pasto per digerire.